Con Ordinanze cautelari n. 2250/2015 e n. 2253/2015 il Consiglio di Stato, in sede di appello, ha ribaltato completamente le ordinanze del TAR Lombardia, Milano e del TAR Emilia Romagna, Bologna pronunciate in merito alle interdittive antimafia emesse a carico di Grandedil Srl, rispettivamente, dalle Prefettura di Milano e di Modena.

Le pronunce del Consiglio di Stato, infatti, hanno riformato le Ordinanze dei Giudici di primo grado ed hanno sospeso l'efficacia delle interdittive antimafia a carico di Grandedil.

La Società, assistita dallo Studio Legale Zoppolato e Associati di Milano e dallo Studio Legale Forni e Associati di Modena, aveva subito le suddette interdittive esclusivamente per avere stipulato due contratti di modesto valore,nell'ambito del cantiere TEEM, con una Società coinvolta nell'indagine penale "Quadrifoglio".

Il Giudice di appello ha tuttavia riconosciuto e dato atto della circostanza dell'assoluta estraneità di Grandedil rispetto alla società coinvolta nell'indagine penale ed ha sancito l'insussistenza di qualsiasi pericolo attuale e concreto di condizionamento mafioso nella gestione di Grandedil.

Le pronunce del Consiglio di Stato hanno, infine, rimesso la cause al TAR Lombardia ed al TAR Bologna, che, alla luce delle statuizioni del Consiglio di Stato, dovranno fissare le udienze per la discussione delle causa nel merito.

La Società da oggi è stata dunque riportata alla pienezza della propria capacità contrattuale, sia nei confronti dei privati, sia, delle pubbliche amministrazioni.


La Grandedil è un’impresa storica del settore costruzioni fondata, come ditta individuale. nei primi anni ’80. L’azienda ha inizialmente operato – per circa vent’anni – in attività edili di costruzione e ristrutturazione, a carattere locale, guadagnandosi una solida reputazione di serietà e competenza nella Provincia di Modena.
Con l’anno 2005 l’azienda viene rilevata da una nuova compagine sociale che trasforma Grandedil in società. L’impresa viene dotata, fin da subito, dei mezzi, delle attrezzature e delle qualifiche per competere nel settore degli appalti pubblici e privati. E’ infatti dell’anno 2006 la prima attestazione SOA e l’ottenimento con successo della certificazione di qualità ISO 9001.

Grandedil si affaccia così al mercato nazionale delle costruzioni edili e stradali, aggiudicandosi i primi appalti. Fin dal primo anno di attività vengono raggiunti i risultati economici e professionali, prefissati dalla nuova compagine societaria in sede di acquisizione.

Inizia così una crescita rapida che porta l’azienda, in pochi anni, a divenire un riferimento competente ed affidabile per primarie realtà nazionali, quali:
• Ferrovie dello Stato
• Autostrada per l’Italia e Pavimental S.p.A.
• Cooperativa di Costruzioni di Modena,
• CPL Concordia – gruppo cooperativo multiutility
• Sval S.p.A. - holding titolare della catena di supermercati “Famila”
• Società di scopo per la costruzione dello svincolo “Segrate Lambrate” Scarl

Attualmente la società impiega stabilmente, per la gestione delle commesse, uno staff di circa una decina di tecnici ed amministrativi, con un organico operativo nei cantieri di circa 60 operai che, in caso di necessità, può crescere fino alle 100 unità.

Parallelamente alla crescita dimensionale sono stati inoltre perseguiti ingenti investimenti in beni materiali, mezzi ed attrezzature, capitalizzando l’azienda con gli utili realizzati.
La flotta aziendale ha infatti oggi raggiunto una considerevole dotazione di mezzi d’opera, fra cui: autocarri cassonati, autocarri, ribaltabili, autocarri con gru, autogru, rulli, escavatori, mini escavatori, pale cingolate e gommate, gruppi elettrogeni, e così via.

In sintesi punti di forza di Grandedil sono oggi i seguenti:
1. Affidabilità organizzativa, economica e patrimoniale: testimoniata da una qualifica SOA per appalti pubblici nell’edilizia civile ed industriale, categoria OG1, nelle opere stradali, categoria OG3, e nelle opere di urbanizzazione, categoria OG6.
2. Competenza certificata: secondo lo standard di qualità ISO 9001, da primario organismo, che assicura l’applicazione delle nuove norme tecniche per le costruzioni DM 14/01/08, in particolare, nella scelta, nell’accettazione e nelle prove dei materiali strutturali in cantiere.
3. Sicurezza sul lavoro: assicurata dal sistema di gestione per la sicurezza, secondo la norma OHSAS 18001, che rappresenta l’attuale sforzo di Grandedil per fornire le massime garanzie sia ai propri dipendenti, sia ai Committenti, che richiedono appaltatori che possono operare in sicurezza.
4. Risorse, mezzi d’opera ed infrastrutture: una dotazione di mezzi d’opera e un organico completo per il settore edile e stradale racchiusi in un nome presente nel settore da quasi – ormai – trent’anni: Grandedil.

GRANDEDIL S.r.l. - Lavori edili, stradali e manutenzione
Uffici: Via Luigi Galvani, 64     •    Sede Legale e Magazzino: Via Copernico, 91    •    41015 Nonantola (MO)   •   Italy
Sistema qualità certificato UNI EN ISO 9001:2008 nº 9165.GRND   |   Attestazione SOA del 19/01/2009 n° 3932/02/00   |   p.iva. 03032110367   |   Note legali
Sito realizzato da Newlogic